Pin It
//
you're reading...

attaccamento

Stili di attaccamento e relazioni affettive

Nell’ambito di una ricerca che valutava tramite test i livelli di evitamento dell’intimità fisica ed emotiva e di ansia da separazione (preoccupazione di essere abbandonati), è emerso che:
1) le persone con un attaccamento sicuro, che hanno bassi livelli di evitamento e di ansia:
– mantengono una distanza equilibrata dall’altro
– accettano la dipendenza e l’interdipendenza com e dimensioni positive
– sono sincronizzzate nel dare e ricevere cure all’interno della coppia
2) i soggetti invischianti con un attaccamento ambivalente, che hanno alti livelli di ansia e bassi di evitamento:
– sentono il bisogno di intimità emotiva
– temono di non trovare conforto e aiuto qundo ne hanno bisogno
– in coppia cercano di avere il controllo della relazione tramite una modalità di caregiving compulsiva e controllante (es.: “Se hai l’influenza, è colpa tua che hai preso freddo! E ora devi fare così!”)
– sono deficitari nel dare supporto al partner (es.: “Stai male? E allora io cosa dovrei dire che sto peggio?”) e non responsivi nella contingenza
– si sentono travolti dallo stress dell’altro
– hanno comportamenti centrati sulla propria ansia e sul loro bisogno di intimità
3) gli individui distanzianti con un attaccamento evitante, che hanno bassi livelli di ansia e alti di evitamento:
– evitano l’intimità per timore di essere rifiutati
– si rappresentano gli altri come non disponibili in caso di necessità
– temono di essere feriti se si avvicinano agli altri
– in coppia mantengono le distanze anche se il partner manifesta il bisogno di vicinanza emotiva
– esprimono rifiuto, svalutazione, disprezzo per il distress del partner
4) i timorosi con un attaccamento disorganizzato, che hanno livelli elevati sia di ansia sia di evitamento (es. i soggetti affetti da Disturbo Borderline di Personalità):
– vivono una paura senza sbocco, in cui la figura fonte di protezione viene vissuta anche come minacciosa (il che può causare una dissociazione)
– si vivono sia come minacciosi e maltrattanti sia come minacciati e maltrattanti
– utilizzano sia strategie tipiche dell’attaccamento ambivalente sia di quello evitante
– in coppia tendono ad aggredire fisicamente e psicologicamente il partner o a mostrarsi sottomessi
– tendono quindi a fuggire dalle relazioni.

In questionari di autovalutazione delle relazioni:
1. i soggetti con un attaccamento sicuro:
– descrivono le realzioni di coppia come felici e basate sulla fiducia reciproca
– si descrivono capaci di offrire aiuto e di accettarlo dai partner
– si sentono disponibili a comprendere e perdonare gli errori del partner
– credono nell’amore duraturo
– pensano di potersi fidare dell’altro
2. i soggetti con un attaccamento ambivalente:
– descrivono le loro relazioni affettive come caratterizzate da dolorosi alti e bassi
– temono continuamente di non essere amati

Relazioni affettive disfunzionali come quella descritta nel film hanno spesso alla base un attaccamento insicuro

Relazioni affettive disfunzionali come quella descritta nel film hanno spesso alla base un attaccamento insicuro

– si coinvolgono affettivamente senza riserve
– nutrono un sentimento ossessivo nei confronti dell’altro
– idealizzano notevolmente il partner e l’amore
– sviluppano relazioni affettive caratterizzate da un amore nevrotico (“mania”) per cui:
— è facile innamorarsi ma quasi impossibile trovare il vero amore
— hanno una visione irrealistica del rapporto di coppia, in cui desiderano unione e reciprocità al di fuori della realtà
— hanno credenze irrealistiche e magiche su come si trova il partner ideale
— provano una gelosia estrema
3. gli individui con un attaccamento evitante (ad es. affetti da Disturbo Narcisistico di Personalità):
– descrivono le loro relazioni caratterizzate da paura dell’intimità, da gelosia non manifestata
– sentono il bisogno di porre limiti alla vicinanza, all’impegno
– vivono relazioni affettive caratterizzate da un amore giocoso (“ludus”), da un amore logico (“pragma”) o da un amore amicale in cui:
— ritengono che l’amore romantico non esista
— pensano che sia molto raro innamorarsi veramente
— pensano ceh sia raro che l’amore duri tutta la vita
— enfatizzano la componente amicale del rapporto
4. gli individui con un attaccamento disorganizzato non sono stati oggetto di questa ricerca.