Pin It
//
you're reading...

disturbo di personalità

Obiettivi e ostacoli nella terapia del disturbo narcisistico di personalità

 

OBIETTIVI DELLA TERAPIA

Insegnare all’Adulto sano a:

  1. aiutare il Bambino a sentirsi accudito e compreso, attraverso la relazione terapeutica: viene dedicato tanto tempo a ciò che accade tra il terapeuta e il paziente, perché molto di quello accade in Terapia è ciò che accade nella relazione con gli altri

  2. confrontare e affrontare gli altri mode, ad es. quello di essere molto critici o evitanti: il paziente scompare ad es. dietro al lavoro o al computer per non sentire alcuni sentimenti.

OSTACOLI NEL TRATTAMENTO

Il Narcisista non si rende conto di come si comporta e evita la minaccia che qualcuno possa vedere la sua vulnerabilità.

I principali ostacoli al trattamento sono i seguenti:

  • negazione della presenza di problemi psicologici: “non ho bisogno di niente”; per questo motivo le strategie cognitivo-comportamentali non funzionano, perché questi pazienti sono molto abili nel rispondere dal punto di vista cognitivo

  • rifiuto di svolgere compiti a casa, perché vengono ritenuti stupidi e inutili; svolgere i compiti costringerebbe i narcisisti a confrontarsi con loro vissuti

  • tentativo di controllare la terapia

  • attivazione di schemi nel Terapeuta che può chiedere scusa senza motivo o può dedicare tempo al di fuori delle sedute per poi sentirsi risentito o può rimanere distaccato in discorsi cerebrali.