Pin It
//
you're reading...

alleanza terapeutica

L’analisi transazionale: le fasi della terapia

La schematizzazione delle fasi della terapia in alleanza – decontaminazione – (apprendimento) – deconfusione – riapprendimento (Novellino, 1990; Novellino e Moiso, 1990) ripropone in qualche modo la compresenza di aspetti più propriamente cognitivi e di altri più propriamente emotivi nel lavoro con l’Analisi Transazionale: alcune operazioni berniane (Berne, 1986) utili per la decontaminazione sono ampiamente sovrapponibili a tecniche cognitivo-comportamentali (Beck, 1976), mentre il lavoro sulle emozioni avviene principalmente nella fase di deconfusione. Sicuramente, però, non si può pensare a una semplice sequenza temporale di fasi, quanto a un’integrazione in ogni momento del processo terapeutico.

Visto che il successo di una psicoterapia dipende principalmente dall’alleanza terapeutica, è importante promuoverla “stando” col cliente e ponendosi in modo antitetico rispetto al suo copione. A tal fine trovo particolarmente utile il modello degli Stati dell’Io Sé elaborato da Scilligo (2005) grazie all’integrazione che egli ha operato tra Analisi Transazionale e Terapia Ricostruttivo Interpersonale (Benjamin 1974, 2004).

In fase di alleanza ritengo molto valide le indicazioni di Berne (1971) che sostiene che per uscire dal copione l’individuo deve recuperare la propria autonomia: porsi col cliente nel modo più autonomo possibile, quindi consapevole, spontaneo e intimo, può promuovere in lui queste qualità per modellamento.

Nella fase di decontaminazione, risultano particolarmente utili le operazioni berniane (Berne, 1986), alcune delle quali, come già detto, sono strettamente legate con tecniche cognitive.

Per la deconfusione, i modelli di riferimento utilizzabili più proficuamente sono quello dei Goulding (1983) nel caso di clienti sufficientemente integrati e degli Schiff nel caso di clienti psicotici o con disturbi di personalità molto gravi, per i quali si renda necessaria una rigenitorizzazione.

 BIBLIOGRAFIA

  • Beck A.T. (1976). Cognitive therapy and emotional disorders. New York: International Universities Press.

  • Benjamin L.S. (1974). Structural Analysis of Social Behavior. Psychological Review, 81, 39-425.

  • Benjamin L.S. (2004). Terapia Ricostruttiva Interpersonale. Roma: LAS.

  • Berne E. (1986). Principi di terapia di gruppo. Roma: Astrolabio.

  • Goulding M., Goulding R. (1983). Il cambiamento di vita nella terapia ridecisionale. Roma: Astrolabio.

  • Scilligo P. (2005). La nuova sinfonia dei molti Sé. Roma: LAS.